Emilio Stella feat. E.R. Pinto – E Io Te Amo Chords on Piano & Ukulele

These are the chords for E Io Te Amo by Emilio Stella feat. E.R. Pinto on Piano, Ukulele, Guitar, and Keyboard
[Intro]
Am E F C E

[Verse]
Am
Bella, come una donna 
che è attraente,
E
sa esse madre, amica e pure amante,
F                              C
Qualcosa resta m'presso nella mente,
E                         Am
Er monno senza Roma nun è niente.

[Verse]
Am
Nun vojo raccontavve del passato,
E
li barbari, l'impero e le legioni,
F                             C
tenemo a bada tutto er tempo andato,
E                         Am
narrato nelle classiche lezioni.

Check out Musical Tips from our BLOG

[Verse]
Am
Ogni sampietrino c'ha esperienza,
E
e te dimostra tutta la saggezza,
F                       C
le luci de Natale a intermittenza,
E                        Am
davanti a te me fanno tenerezza.
F                         C
L'arte e li tramonti so fratelli,
E                             Am
per te che li trasformi in cartoline.
Dm                           Am
Ar Tevere specchiannose co quelli,
E                             Am
je prenne un colpo tutte le matine;

[Chorus]
F         C
Te, Roma mia,
E7            Am
te, m'hai stregato,
F        C
la tua magia,
E7                               Am
che pompa le emozioni e chi c'è nato,
Dm            Am
a, chi c'è passato,
       E7          Am
e nun vo più annà via.

[Interlude]
Am E7 F C E

[Verse]
Am
Perchè risolvi i dubbi de l'amore,
E
ai sentimenti dai scenografia,
F                            C
scoprendoti me prenne un batticore,
E                     Am
e te va stretta na fotografia.

Master all Chord Shapes easily with our Guitar and Ukulele Chord Tab Generator

[Verse]
Am
È facile descrive tutta l'arte,
E
che c'hai nel repertorio così grande,
F                               C
sei na vecchia mentre gioca a carte,
E                               Am
che stenne sopra a n'filo le mutanne.
F                         C
E quanno passo dentro a n'vicoletto,
E                                Am
e guardo in alto e vedo i panni stesi.
Dm                           Am
te dicono che tiro fori er petto,
E                            Am
de lascia Roma forse te lo chiesi;
F                            C
ma fatte li stornelli e le canzoni,
E                         Am
qualcuno po pensà che esageramo.
Dm                           Am
Che pure altre città so perfezioni,
E                               Am  E
ma te, sei Roma mia... e io te amo!

[Interlude]
Am E7 F C E  X2 [la-la-la-la]